venerdì 20 settembre 2019

Cinema Capitol

La newsletter con la nostra programmazione...
Non visualizzi bene la newsletter?

C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD
Il nono film di Quentin Tarantino con Brad Pitt, Leonardo DiCaprio, Margot Robbie...

PRIMA VISIONE

Da venerdì 20 a martedì 24 settembre

Los Angeles, 1969. Sharon Tate, promettente attrice americana e sposa di Roman Polanski, è la nuova vicina di Rick Dalton, star della televisione in declino. Dalton condivide la scena con Cliff Booth, stuntman che si è fatto (e rotto) le ossa nei western girati a Spahn Ranch. Controfigura e chauffeur di Dalton, Cliff vive in una roulotte con una cane disciplinato e fedele proprio come lui che da anni ammortizza le cadute e i rovesci dell'amico. E l'ultimo scacco costringe Rick e il suo doppio a traslocare dall'altra parte dell'oceano per girare un pugno di spaghetti-western. Sei mesi e una moglie (italiana) dopo, Rick e Cliff tornano a Los Angeles dove li attende la notte più calda del 1969.
vai alla scheda del film con gli orari delle proiezioni
acquista il biglietto in prevendita

MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI
con Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese...

Da venerdì 20 a martedì 24 settembre

Mio fratello rincorre i dinosauri, il film diretto da Stefano Cipani, segue la storia di Jack (Francesco Ghenghi) che fin da piccolo ha creduto alla tenera bugia che i suoi genitori gli hanno raccontato, ovvero che Gio (Lorenzo Sisto), suo fratello, fosse un bambino “speciale”, dotato di incredibili superpoteri, come un eroe dei fumetti. Con il passare del tempo Gio, affetto dalla sindrome di Down, per suo fratello diventa un segreto da non svelare. Con questo sentimento nel cuore, trascorre il tempo delle scuole medie. Quando Jack conosce il primo amore, Arianna (Arianna Becheroni) la presenza di Gio, con i suoi bizzarri e imprevedibili comportamenti, diventa per lui un fardello tanto pesante da arrivare a negare ad Arianna e ai nuovi amici del liceo l'esistenza di Gio. Ma non si può pretendere di essere amati da qualcuno per come si è, se non si è in grado per primi di amare gli altri accettandone i difetti. Sarà proprio questo l’insegnamento che Jack riceverà da suo fratello grazie a quel suo originale punto di vista sul mondo e riuscirà a farsi travolgere dalla vitalità di Gio comincerà a pensare che è davvero un supereroe.
vai alla scheda del film con gli orari delle proiezioni
acquista il biglietto in prevendita

ANGRY BIRDS 2: NEMICI AMICI PER SEMPRE - 2D

domenica 22 settembre

Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre è il secondo capitolo della serie animata che si ispira all'omonimo videogame. Una nuova minaccia mette in pericolo sia l'isola dei pennuti arrabbiati che quella dei maiali, loro nemici giurati. Dovranno unire le loro forze per sconfiggere Zeta, un misterioso uccello viola proveniente da un'isola ghiacciata, che insieme al suo esercito ha intenzione di distruggere le isole, portando un eterno inverno con la tecnologia criocinetica. Per evitare un destino congelato Birds e Pigs stringono un'alleanza: Red, Chuck, Bomb e Grande Aquila si uniranno alla squadra dei maialini formata da Leonard, il suo assistente Courtney e il tecnologico Garry. La supersquadra cercherà di salvare le penne - in tutti sensi - grazie anche all'aiuto della sveglia Silver, sorella di Chuck.
vai alla scheda del film con gli orari delle proiezioni
acquista il biglietto in prevendita

martedì 17 settembre 2019

La critica ritrovata

17 settembre 2019

Prima visione
C'era una volta... a Hollywood
La vita invisibile di Eurídice Gusmão


Open Day in Cineteca
 
Il Cinema Ritrovato al cinema
Easy Rider

In mostra
Cent'anni di trasporto cittadino
In rassegna
Tarantino e l'anno 1970, una love story moderna
Venezia Classici. Domeniche marziane
Uno sguardo al documentario
InsolvenzFest
Cinema del presente: Selfie

Edizioni Cineteca di Bologna
Il cinema di Pietro Marcello. Memoria dell'immagine
Prima visione
Cinema Lumière | da mercoledì 18 settembre
C'era una volta... a Hollywood
Al Lumière l'unica copia in 35mm in Italia - Prevendita online
(Once Upon a Time in Hollywood, USA/2019) di Quentin Tarantino (161’)
Versione originale con sottotitoli italiani
Nono, attesissimo film di Quentin Tarantino, è il primo che il regista cinefilo per eccellenza ambienta dietro le quinte del mondo del cinema. Siamo nella Los Angeles del 1969. Splendono gli ultimi fuochi della golden age hollywoodiana, mentre s’allungano le ombre della Family di Charles Manson. L’attore televisivo in declino Rick Dalton e la sua storica controfigura Cliff Booth (la coppia superstar Leonardo DiCaprio e Brad Pitt) cercano di farsi strada in una Hollywood che ormai non riconoscono più. Ad abitare alla porta accanto arriva l’attrice sulla cresta dell’onda Sharon Tate.  Il Lumière è l’unica sala in Italia in cui il film viene proiettato in pellicola, così come vorrebbe Tarantino, che per completare il suo omaggio lo ha girato in 35mm.
Leggi di più
Cinema Lumière - dal 18 settembre
Tarantino e l'anno 1970, una love story moderna
Cosa passava sugli schermi del 1970 al tempo delle avventure di C’era una volta… a Hollywood? Tre anni fa Quentin Tarantino propose al festival Lumière di Lione una retrospettiva dedicata al 1970, anno chiave per l’industria cinematografica americana e di definitiva consacrazione della Nuova Hollywood. Ai quattordici film scelti da Tarantino ne abbiamo aggiunto uno, del 1967, Per favore, non mordermi sul collo! di Roman Polanski, per rendere omaggio a Sharon Tate.
Leggi di più
Sala Cervi | fino a mercoledì 25 settembre
La vita invisibile di Eurídice Gusmão
(A vida invisível, Brasile/2019) di Karim Aïnouz (139’)
In italiano e in versione originale con sottotitoli

Vincitore del Certain regard a Cannes 2019, il film di Karim Aïnouz adatta l’omonimo romanzo d’esordio di Marta Batalha, straordinario caso letterario in Brasile, raccontando le vite parallele di due sorelle separate dal destino ma unite da un amore intenso. Un appassionante melodramma famigliare, “un sogno ad occhi aperti, saturo di suoni, musica e colori” (Variety), “un fiume in piena che annichilisce lo spettatore, un'esperienza viscerale come le protagoniste che racconta, prigioniere delle convenzioni sociali e forti come pilastri"  (Federica Polidoro).
Leggi di più
Open Day in Cineteca
Cinema Lumière, Biblioteca Renzo Renzi, Palazzo d'Accursio - 22 settembre
Alla scoperta della Cineteca e delle sue collezioni: laboratori e visite guidate gratuite agli archivi, alle cabine di proiezione del Cinema Lumière e alla mostra Cent’anni di trasporto cittadino a Palazzo d'Accursio. Si parte in mattinata con due proiezioni speciali al Lumière (con colazione a cura di Forno Brisa) di C'era una volta... a Hollywood e del restauro di Radiazioni BX: distruzione uomo.
Leggi di più
Cinema Lumière - 22 settembre
Venezia Classici. Domeniche marziane
Radiazioni BX: distruzione uomo di Jack Arnold chiude la nostra rassegna di capolavori restaurati presentati alla Mostra di Venezia e anticipa il nuovo ciclo di matinée domenicali dedicato alla fantascienza anni Cinquanta che si svolgerà da ottobre a dicembre. 'Incredibile' storia (scritta da Richard Matheson) di un uomo che rimpicciolisce, con effetti speciali per l'epoca sorprendenti.
Leggi di più
Il Cinema Ritrovato al cinema
A settembre nelle sale italiane. Al Lumière tutti i lunedì e i martedì del mese
Easy Rider
(USA/1969) di Dennis Hopper (95') - Versione originale con sottotitoli italiani
Da ovest a est: Wyatt e Bill (Peter Fonda - scomparso il mese scorso - e Dennis Hopper, entrambi anche sceneggiatori del film), dopo aver trasportato un quantitativo ingente di droga dal Messico, attraversano gli States sui loro chopper nuovi fiammanti diretti al carnevale di New Orleans. Quintessenza del road movie e sintesi della cultura hippy, un viaggio nella decadenza dell’American Dream, nei nuovi sogni ribelli, tra donne, sesso, motociclette, stupefacenti e ottima musica rock. Indie fino al midollo, costò due lire e incassò milioni diventando il film-bandiera di un'intera generazione. Dopo la  grande anteprima in Piazza Maggiore durante Il Cinema Ritrovato, una nuova occasione per ammirare il film nella versione restaurata in 4K da Sony Pictures Entertainment in collaborazione con Cineteca di Bologna.
Leggi di più
In rassegna
Cinema Lumière - dal 19 al 25 settembre
Uno sguardo al documentario
Un viaggio esilarante e preoccupante nel maschilismo italiano (incontro con Gustav Hofer e Luca Ragazzi). Un inno alla magia del ballo durante un evento nelle campagne francesi. Un capolavoro dell'architettura contemporanea visto con gli occhi della domestica che se ne prende cura (in occasione della Bologna Design Week). La lotta di una militante transessuale filippina per il diritto all'accoglienza (incontro con Enrico Masi e Carlo Ginzburg). Quattro documentari, quattro sguardi sulla complessità del reale.
Leggi di più
Cinema Lumière - dal 19 al 21 settembre
InsolvenzFest
Al Lumière tre appuntamenti dell’ottava edizione di InsolvenzFest – I dialoghi pubblici per capire crisi debiti e diritti (Bologna, 20-22 settembre), promosso da OCI – Osservatorio sulle crisi d’impresa. Un divertente prologo al festival con Vito e le sue riflessioni sul “tempo dei debiti”, un montaggio di sequenze dedicato a povertà e a indebitamento e il documentario Viaggio in Italia: la Corte Costituzionale nelle carceri.
Leggi di più
Cinema Lumière - 24 e 26 settembre
Cinema del presente: Selfie
Prosegue la nostra selezione dei migliori titoli usciti in sala negli ultimi mesi. In settimana vedremo Selfie di Agostino Ferrente, racconto in presa diretta di due sedicenni di Napoli, che hanno accolto la sfida del regista di auto-riprendersi col telefonino per narrare la propria quotidianità, l’amicizia che li lega, il loro quartiere e la tragedia di un coetaneo ucciso da un carabiniere perché scambiato per un latitante.
Leggi di più
In mostra
Palazzo d'Accursio (Sala d'Ercole) - fino al 29 settembre
Cent'anni di trasporto cittadino. Dall'omnibus all'autobus
Un secolo di trasporti a Bologna, dal 1880 al 1980, l'omnibus, il tram, l'autobus, il bibus....  Una lunga storia ricostruita attraverso le tante immagini conservate nell'Archivio di Tper - la cui digitalizzazione è stata recentemente portata a termine dalla Cineteca di Bologna - e grazie alla disponibilità di tanti archivi pubblici e privati. Ingresso libero.
Leggi di più
Edizioni Cineteca di Bologna
Il cinema di Pietro Marcello. Memoria dell'immagine
Quattro film del regista di Martin Eden, premiato a Venezia e a Toronto
“Una storia politicamente e filosoficamente provocatoria raccontata con un’inventiva e una grazia cinematografica straordinarie”. Con queste parole la giuria internazionale del Toronto Film Festival ha assegnato il Platform Prize a Martin Eden di Pietro Marcello, premiato anche alla Mostra del Cinema di Venezia con la Coppa Volpi a Luca Marinelli come migliore attore. Il cinema di Pietro Marcello. Memoria dell’immagine (2 Dvd  e booklet) raccoglie invece i suoi quattro film precedenti: Il passaggio della linea, La bocca del lupo, Il silenzio di Pelešjan e Bella e perduta. Che rivelano uno dei talenti più sicuri dell'ultimo decennio di cinema italiano.
Leggi di più

TESSERE AMICI E SOSTENITORI DELLA CINETECA 2019-2020
 
Acquista on-line
La Critica Ritrovata 2019
Corso in 8 incontri di storia e pratica della critica cinematografica condotto da Roy Menarini. Gli incontri si svolgeranno dalle 19 alle 21 a partire dal 21 ottobre. Il corso è a numero chiuso: le candidature dovranno essere inviate entro il 7 ottobre.  >>>

I mestieri del cinema 2019
La Cineteca, grazie al sostegno del Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna, propone per il quarto anno progetti formativi a partecipazione gratuita. Aperta la selezione per i corsi Il restauro cinematografico dalla pellicola al digitale (scadenza: 25 settembre) e Gli archivi delle immagini in movimento. Conservare per mostrare (18 ottobre).  >>>

Il Mercato Ritrovato
Sabato 21 settembre, ore 9-14 e 17-21 – Piazzetta Pasolini e Piazzetta Magnani
Torna il mercato contadino in Cineteca con circa trenta produttori del nostro territorio. Spesa a km zero, cibi di strada, anche vegetariani e vegani, birre artigianali e vini autoctoni. Questo sabato laboratorio di stampe a ruggine con Egidio Miserocchi e il latte in bottiglia di vetro di Guglielmo Fontanelli da Monzuno. Dalle 17 alle 21 il Mercato Ritrovato ospita la 28a Mostra Assaggio dei Vini del Consorzio Vini Colli Bolognesi. >>>